Urlo del Ladispoli, vittoria esterna ad Aprilia. Ora il campionato si riapre

Da ultima al terzultima.

E così che il Ladispoli vincendo ad Aprilia per 2 a 1 abbandona il tacco della classifica, scavalcando Budoni e Tor Sapienza. Secondo successo di fila, vittoria sofferta ma meritata, costruita con il cuore e la testa.

La squadra di Zeoli riesce nell’impresa, come successe la passata stagione, di vincere in campo insidioso al cospetto di un avversario che ora è risucchiato dalle zone calde della classifica.

Di Pesce e Francescangeli i goal della vittoria , un colpaccio come ribadisce Pesce frutto di un lavoro settimanale intenso.

“Ci siamo preparati a mille, ci siamo allenati con determinazione sapendo che sarebbe stata una partita fondamentale per il destino. Vincendo oggi ci risolleviamo di morale e scaliamo di qualche posizione. Dobbiamo continuare cosi’, e domenica battere l’Ostia Mare che è la seconda forza del torneo.

“Al Sale quella di domenica è una partita importante e uscirne senza perdere sarebbe significativo per il morale e la classifica. Dunque è una sfida che deve richiamare tanti tifosi grazie ai quali il Ladispoli potrebbe riprendere il cammino verso la salvezza.

Condividi!