Un locale a Roma gestito da ragazzi down

Quando si parla di inclusione sociale, ecco arrivare delle belle notizie.

Infatti questa mattina la Locanda dei Girasoli a Roma, gestita da ragazzi affetti da sindrome down, ha ospitato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti , il presidente dell’Arsial Antonio Rosati e tra i tanti intevenuti vi era il presidente di Cia Roma Riccardo Milozzi.

La dimostrazione è che, spesso, i limiti che vediamo sono i limiti che vogliamo vedere: la disabilità, da apparente impossibilità di fare, diventa invece coraggio, forza nel saper trovare le giuste strategie che dimostrino quanto, invece, si voglia e si possa effettivamente condurre una vita piena, oltre tutte le discriminazioni.

Al locale la cantina Valle del Canneto di Cerveteri ha donato del vino e il gesto è stato accolto con soddisfazione da chi si è imbattuto in questa avventura stimolante e socialmente utile per il reinserimento di giovani alle prese con questa condizione genetica. ” E’ stata una giornata bellissima  – spiega Milozzi – ti fa felice e riempie il cuore di gioia vedere questi ragazzi sorridenti e determinati nel proprio lavoro;  l’inclusiome è un modo per alleviare il dolore”

Condividi!