Cerveteri ottiene il trionfo

Cerveteri, eletta città della cultura 2020, della regione Lazio.

Questo riconoscimento rappresenta una vittoria positiva, che dovrebbe portare beneficio all’immagine di un luogo.

Il nome della città etrusca è Caere ad oggi, Cerveteri.

Sono evidenti le radici etrusche della città, ma la tradizione storiografica, riporta che originariamente sia stata fondata dai “Pelasgi” con il nome di “Agylla”, quindi le origini di Cerveteri sono Pregreche.

Questo termine, Pelasgi era utilizzato dagli antichi greci per chiamare le popolazioni primitive, ma giunti nel Centritalia, si unirono agli Aborigeni per poi successivamente, dichiarare guerra ai Sciuli, dal punto di vista artistico-culturale è senza dubbio la grande eredità etrusca.

Un simbolo dell’eredità culturale etrusca a Cerveteri è sicuramente la Necropoli della Banditaccia, è un luogo affascinante e non solo.

Legato alla Necropoli, vi è anche il Museo Nazionale Cerite, nel quale è possibile ammirare l’arte etrusca, che proviene in grande parte dalle necropoli dell’antica Caere.

La cultura è un modo per arricchirsi, ne abbiamo molta a una brevissima distanza praticamente, va riscoperta e amata, alla fine si sta parlando di una delle civiltà più affascinanti.

Condividi!